622 giovani timonieri in regata sino a sabato nelle acque di Viareggio. 

Il Presidente di World Sailing Quanhai Li in visita sui campi di regata con il Presidente FIV Francesco Ettorre.

Giovedì, alle ore 10 presso l’area hospitality davanti al Club Nautico Versilia,

il convegno “Rotte Sostenibili. Idee ed azioni per la salvaguardia dei nostri mari”.

Viareggio. Dopo la partecipata cerimonia d’apertura in Belvedere della Maschere di martedì sera, con le prime regate di mercoledì hanno preso ufficialmente il via i Campionati Italiani Giovanili in doppio, il più importante evento agonistico 2022 riservato ai velisti dai 13-17 anni: 622 atleti, 311 imbarcazioni, 60 istruttori, oltre 500 accompagnatori, 3000 presenze alberghiere stimate, stanno, infatti, facendo di Viareggio la Capitale della Vela giovanile.

Voluta fortemente dalla Federazione Italiana Vela e dal Presidente Francesco Ettorre, la prestigiosa manifestazione è organizzata sino a sabato 10 settembre dal Club Nautico Versilia, Circolo Velico Torre del Lago Puccini, Società Velica Viareggina, Circolo Velico Marina di Pietrasanta e Yachting Club Versilia con la collaborazione della LNI sez. Viareggio e del C.C. Velici Versiliesi.

Nel pomeriggio, al rientro a terra, i velisti hanno avuto una gradita sorpresa: la visita del Presidente di World Sailing (la Federazione mondiale della Vela) Mr. Quanhai Li, per la prima volta in Italia dopo la sua elezione e dopo il lockdown, a riprova di quanto il Mondo della Vela Internazionale creda negli eventi in Italia e nei nostri atleti. Ad accompagnarlo in questa visita il Presidente della FIV Francesco Ettorre che ha definito di grandissima soddisfazione questo incontro “Con un grande amico come lui”.

LE REGATE Da mercoledì a sabato 10, su tre differenti campi di regata posizionati nello specchio acqueo di fronte al litorale di Viareggio (e ben visibili dalla passeggiata a mare) si svolgeranno le gare che assegneranno i titoli di campione italiano di Classe. Al termine delle prove, gli RS Feva sono ospitati al Club Nautico Versilia, i 420 e i 29er in Via Coppino a Sud del CNV mentre gli  Hobie Cat, i Dragoon e i Nacra 15 sulla spiaggia presso il Bagno Flora a nord del CNV.

LE CLASSI IN GARA: Classe 420 (103 iscritti), 29er (58 iscritti), RS Feva (100 iscritti), Hobie Cat 16 (17 iscritti), Hobie Dragoon (21 iscritti), Nacra 15 (12 iscritti).

I PRIMI RISULTATI: Queste le classifiche provvisorie (in attesa delle proteste che verranno discusse giovedì mattina) dopo le prime prove disputate mercoledì con un clima tipicamente estivo: 

420: dopo due prove Quan Adriano Cardi-Edoardo Brenna (GDV LNI Osa; 3 punti; 2-1 i parziali), ex aequo Luca, Taglialegne-Silvia Versolatto (Soc.Velica di Barcola e Grignano; 3 punti, 2-1), Lisa Vucetti- Vittorio Bonifacio (S.V. Barcola e Grignano; 8 punti, 3-5). 

29er: Dopo una prova Malika Bellomi-Beatrice Conti, Pietro Berti-Mosè Bellomi (CV Arco), Alex Demurtas -Giovanni Santi (FV Riva).

Rs Feva: dopo tre prove Gabriele Gesi-Davide Simoni U17 M (CN Follonica, 3 punti; 1,1,1), Andrea Fontanot-Ludovica Baschetti U17 X (YC Rimini, 9 punti), Alessandro Barravecchia-Maria Luciani U17 X (Cervia YC12 punti), Adam Brighenti-Alberto Mantovani U14 M (CN Brenzone 12 punti).

Hobie Cat 16: dopo due prove Filippo Palumbo-Gaia Merli (CV 3V 5 punti, 1-4 parziali) ex aequo Valerio Tomassi-Eva Maria Orsolini (CdV Roma 5), Francesca Pedde-Samuele De La Ville Sur Illon (CV Windsurfing Club Cagliari, 6 punti). La seconda prova di giornata è stata vinta da Ruben Ginebri-Leonardo Fiorito, quarti a 7 punti.

Hobie Dragoon: dopo una prova Leonardo Vascellari-Gaia Benedetta Frau (C V Windsurfing Club Cagliari), Agnese Pozzi-Alice Lan Cacciotti (Tognazzi Marine Village), Luna Castriotta-Lara Manca (C V Windsurfing Club Cagliari).

Nacra 15: dopo due prove Alessandro Vargiu-Carolina Vargiu (CVWC Cagliari 5 punt; 1-4 parziali), Vincenzo Sebastiani-Maria Sofia Rubino (SvagaMente, 6 punti; 2*-1 parziali), Carlo Mustacchi-Nicole Sophie Elaine Bianco (CeV 3V 8 punti).

Classifiche complete su https://www.racingrulesofsailing.org/documents/4116/event

IL CONVEGNO. Oltre alle gare in mare, sono previsti numerosi eventi a terra. Oggi giovedì 8 settembre alle ore 10 presso l’area hospitality allestita davanti al Club Nautico Versilia, si svolgerà, infatti il convegno “ROTTE SOSTENIBILI. Idee ed azioni per la salvaguardia dei nostri mari”. Dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro, del Presidente FIV Francesco Ettorre, dell’Assessore Regione Toscana – Ambiente, economia circolare, difesa del suolo Monia Monni, del Comandante della Capitaneria di Porto Di Viareggio (CP) Alessandro Russo, del Presidente Navigo Katia Balducci (Overmarine Group SpA), e del Presidente Reti Ambiente SpA Daniele Fortini- sono in programma gli interventi di Annalaura Carducci dell’Università di Pisa – Dipartimento di Biologia (“Contaminazione delle spiagge: danni ecologici, sanitari ed economici. Cause, fonti, effetti ed interventi”), di Filippo Ceragioli Partnership & Collaboration at Parley for the Oceans (“Il progetto Parley for the Oceans”), del Direttore generale GAIA spa Paolo Peruzzi (“La gestione sostenibile dell’acqua”), di Giovanni Briganti -Comitato Circoli Velici Versiliesi (“I Circoli velici e di surf della Versilia. Una rete per la pulizia delle spiagge”) e del Dirigente Reti Ambiente SpA Walter Bresciani Gatti (“Modello Versilia, raccolta e valorizzazione dei rifiuti spiaggiati”). Moderatore dell’importante convegno, al quale interverranno anche i giovani velisti e i loro Istruttori (ai quali verrà riconosciuto un credito formativo), sarà il Presidente di Fonteviva Lorenzo Porzano.

OFFICIAL SUPPLIER, PATROCINI E SUPPORTER

L’evento che ben esprime la passione giovanile per questo sport può contare su Slam, Armare, Metasail, Fonteviva, Bonfitaly e Blu, gli Official Supplier FIV, sul patrocinio di Regione Toscana, Provincia di Lucca, Comune di Viareggio sempre fattivamente vicino a queste iniziative, Capitaneria di Porto di Viareggio, Autorità Portuale Regionale, Coni, Panathlon Viareggio Versilia, e sul supporto di Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Banca del Monte di Lucca, iCare, Viareggio Porto 2020, Navigo, PiEmme, Duferco, Perini Navi Group e Bertacca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.